Our Blog

Il primo passo da compiere se desideriamo lanciare un progetto di vendita in negozio ed on line, è identificare il nostro consumatore tipo (target), conoscerne i gusti, le abitudini, i comportamenti d’acquisto.
Per far ciò, ci viene in aiuto ‘Connected Commerce’, una ricerca condotta da DigitasLBi in 17 Paesi, che tratteggia le abitudini d’acquisto degli utenti e delinea il futuro del retail.
Come sono dunque i consumatori?
Sono iper connessi grazie a smartphone e telefonini, sempre alla ricerca di nuove offerte e promozioni, integrano l’esperienza di shopping of line in negozio con quella on line su web e vice-versa. Sono inoltre sempre più attenti ai consigli dei propri amici dati anche attraverso i Social Network, e sono meno influenzati dai Blogger ed Influencer.
Ma andiamo a scoprire in dettaglio cosa ci dice lo studio.

  • La maggioranza dei consumatori utilizza il pc per effettuare acquisti (75%). Ci sono però delle differenze significative a seconda dei paesi. I consumatori cinesi sono coloro che utilizzano di più smartophone e tablet per gli acquisti on line. Ben il 75% degli utenti hanno infatti usato tali device per acquisti negli ultimi 3 mesi. Per quanto riguarda l’utilizzo di Smarphone per gli acquisti, lo utilizzano il 35% dei consumatori in Francia, Germania, Singapore ed il 25% in Italia, Pagna, Svezia. Il tablet è invece usato per gli acquisti negli ultimi tre mesi dal 50% dei consumatori Inglesi e Tedeschi, e dal 40% dei consumatori Americani, Italiani e del Singapore.
    La ricerca di informazioni circa un prodotto prima dell’acquisto viene effettuata da Deskstop (67%), poi da Smartphone (42%) ed infine Tablet (26%). Il 42% di consumatori utilizza contemporaneamente più device per la ricerca di informazioni (cross – device)
  • L’88% dei consumatori utilizza lo Smartphone per fare ricerche prima dell’acquisto all’interno di un negozio fisico.
  • Il 72% degli utenti utilizzano lo Smartphone per fare ricerche sui prodotti quando si trovano all’interno di un negozio.
  • “Effetto Shorooming” pratica attraverso la quale un consumatore visita un negozio fisico per vedere e testare un prodotto per poi acquistarlo on line ad un prezzo migliore:
    Il 18% dei consumatori hanno dichiarato di aver lasciato un negozio dopo aver visto lo stesso prodotto on line ad un prezzo migliore.
    L’88% dei consumatori hanno dichiarato che acquisterebbero un prodotto da un’altra parte se riescono a risparmiare il 10%
    Un consumatore su tre ha dichiarato che lascerebbe il negozio se trova lo stesso prodotto on line con un prezzo scontato del 5%
  • Dove i consumatori ricercano le informazioni su un prodotto prima dell’acquisto? Il 18% lo fa sul sito del negoziante, il 15% su siti di comparazione prezzi, il 14% all’interno del negozio, il 13% da familiari ed amici. C’è però una distinzione tra paesi: il negozio è la prima fonte di informazione in Italia, Spagna, Danimarca e Belgio.
  • Sono molto apprezzati dai consumatori gli strumenti digitali In store per reperire informazioni sui prodotti, e la maggior parte dei consumatori afferma che i commessi in negozio sarebbero più efficienti se avessero strumenti quali il tablet per fornire maggiori informazioni.(74%)
  • Digital In Store:
    Il 95% dei consumatori cinesi amerebbero ricevere offerte personalizzate sul loro smartphone per gli acquisti in store.
    Il 78% dei consumatori tedeschi amerebbero avere un’applicazione smartphone che li aiuterebbe a trovare più facilmente i prodotti all’inetrno dei supermercati.
    Il 75% dei consumatori in Singapore affermano che amerebbero provare virtualmente un vestito utilizzando uno specchi digitale.
    Il 75% dei consumatori spagnoli vorrebbero usare la loro loyalty card attraverso il loro smartphone.
    Il 74% dei consumatori italiani amerebbero verificare la isponibilità dei prodotti in negozio attraverso il loro telefonino, mentre il 63% sarebbero felici di utilizzare una finestra inetrattiva per l’acquisto nei negozi quando sono chiusi.
    Il 54% dei consumatori francesi amerebbero utilizzare dei terminali digitali per cercare ed acquistare prodotti disponibili nel negozio.
    Il 44% dei consumatori inglesi vorrebbero sapere quali sono i prodotti più popolari attraverso il loro smartphone o direttamente in negozio.
    Il 44% dei consumatori olandesi vorrebbero che i commessi potessero accettare pagamenti con carta di credito attraverso device come i tablet piuttosto che attendere che vadano alle casse.
    Il 53% dei consumatori in Danimarca vorrebbero effettuare il pagamento in negozio direttamente dal loro Smartphone.
    Il 47% dei consumatori svedesi amerebbero conoscere prodotti complementari scannerizzando la barcode dei prodotti attraverso il telefonino.
    Il 43% dei consumatori americani amerebbero avere un personal shopper in store.
    Il 32% dei consumatori Belgi amerebbero un’applicazione che gli permettessero di organizzare il loro shopping seguendo la loro shopping list.
  • L’Influenza dei Social Media:
    L’88% dei consumatori utilizzano almeno un Social Network.
    Il 54% degli utilizzatori dei Social Network ammettono di esserne influenzati nel momento dell’acquisto ( 82% dei consumatori cinesi, 74% i consumatori del Singapore, 55% in Pagna, Italia, Usa)
  • Imgsocial1
  • Il 45% degli utilizzatori dei Social Network affermano che acquistano più prodotti delle aziende che loro seguon nei Social Media (80% in Cina, 63% in Singapore, 50% in Spagna , il 40% in italia, Spagna, UK)
  • Impatto dei Social Network negli acquisti: l’acquisto è maggiormente influenzati e dalle attività promozionali sui Social Netowork.
  • Imgsocial2
  • Il 40% degli utenti condividono il loro acquisto sui Social Network dopo averlo effettuato. Questo comportamente è maggiormente diffuso in Cina, Italia, Spagna, Singapore ed in America.

E’ possibile scaricare lo studio per intero attraverso questo LINK.

_____________________________________________________________________________________________________

Hai in mente di creare e sviluppare un progetto di VENDITA ON LINE?

AFFIDATI al network di professionisti GIOIACOMMUNICA, che potranno fornirti tutta la consulenza necessaria, dalla creazione della piattaforma di vendita fino all’attuazione di tutte le strategie di web e social media marketing .

Che cosa aspetti, CONTATTACI!

 

Comments

comments

Gioia Feliziani

One Comment

So, what do you think ?

Spam Protection by WP-SpamFree

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com