Our Blog

Le nuove Brand Pages sono state introdotte sul Social Network del passerotto blu lo scorso Dicembre,  manco a dirlo la novità introdotta dal Social Network più in voga del momento sta accrescendo in maniera esponenziale le capacità di Twitter, che viene preso sempre più in considerazione dai grandi marchi internazionali e non, per promuovere una determinata attività o vari servizi. I dati del 28 Febbraio riportano 266 Brand Pages italiane, numero naturalmente destinato a crescere.

Le Brand Pages forniscono la possibilità, anche senza accedere alla piattaforma, di visualizzare i tweet sponsorizzati, e rappresentano una sorta di risposta di Twitter al Diario di Facebook (che sarà applicato a tutte le Fan page entro il 30 Marzo).

E’ una evoluzione naturale e perpetua quella di Twitter che dimostra una capacità non indifferente di rendersi duttile e omogenea a tutte le potenzialità offerte dalla rete, tra le quali vi é l’integrazione di e-commerce, concorsi e lotterie create su misura per i followers. L’intento sarebbe quello di arricchire il Brand Experience degli utenti riuscendo a personalizzarlo nel migliore dei modi a seconda del brand in questione.

Una menzione di riguardo deve essere rivolta alla probabilissima creazione di un canale e-commerce integrato che rappresenterebbe un profondo sconvolgimento in termini di Marketing e approccio al Social Media Marketing (considerando anche la ramificata diffusione imposta dagli smartphone e tablet).

L’obiettivo finale é quello di riuscire a rendere Twitter come Facebook: far trascorrere più tempo possibile gli users sul Social Network permettendo loro di visualizzare i contenuti multimediali senza dover uscire dalla piattaforma di riferimento.

In termini di ricavi questa scelta di Social Media Marketing dovrebbe garantire al passerotto blu la possibilità di spiccare il volo ed andare oltre le più rosee aspettative, le stime infatti parlano di circa 260 milioni di dollari di fatturato (praticamente il doppio rispetto allo scorso anno). L’aggiunta di funzioni alle Brand Pages comporterebbe un aumento di possibilità e servizi per gli inserzionisti.

Gioia Feliziani

So, what do you think ?